CONIUGAZIONE PERIFRASTICA PASSIVA            

– È il nome dato a un particolare costrutto prodotto dall'unione del gerundivo con le voci del verbo sum.

– Essa esprime la necessità o doverosità di un'azione. Si trova con i verbi transitivi attivi o con i verbi transitivi deponenti. Con i verbi intransitivi si trova  soltanto nella forma impersonale (accusativo neutro del gerundivo + 3^ persona singolare dei vari tempi di sum).

La perifrastica passiva ammette solo i tempi dell'indicativo, del congiuntivo e dell'infinito.

ATTENZIONE:

  1. la persona per la quale sussiste l'obbligo, è posta al dativo (dativo d'agente).Con i verbi che reggono il dativo, l'agente si esprime con a o ab + ablativo.

  2. l'oggetto dell'obbligo (se espresso) si trova nella frase latina sotto forma di soggetto e con esso concorda la perifrasi gerundivo+voce del verbo sum;

  3. qualora l'oggetto dell'obbligo non sia espresso, troviamo la forma impersonale della perifrasi (accusativo neutro del gerundivo + 3^ persona singolare dei vari tempi di sum).

ESEMPI:

  • Nobis virtus laudanda est = La virtù dev'essere lodata da noi = Noi dobbiamo lodare la virtù.

  • Consuli milites hortandi fuerunt = I soldati dovettero essere esortati dal Console = Il Console dovette esortare i soldati.

  • Omnibus fugiendum fuit = Da tutti si dovette fuggire = Tutti dovettero fuggire.

  • Si discere volumus, nobis legendum est = Se vogliamo imparare, da noi si deve leggere = Se vogliamo imparare, dobbiamo leggere.

  • A te mihi obtemperandum est = Da te si deve ubbidire a me = Tu mi devi ubbidire